Il derby Chieti-Teramo "coinvolge" anche i sindaci Di Primio e Brucchi

TERAMO- Torna il derby Chieti- Teramo. La società del presidente Bellia ha indetto la giornata neroverde: non saranno valide tessere e abbonamenti.Tanti gli assenti per squalifica: Bagaglini e Di Filippo in casa neroverde; Masullo, Petrella e Sassano in casa biancorossa. Sarà il gran derby di Berardino e Fiore, compagni di squadra nel Chieti di Vivarini ed oggi avversari.  De Patre ha galvanizzato il Chieti, da quando c’è lui il Chieti viaggia a ritmo di primato, un solo pareggio con l’Arzanese e tante vittorie, l’ultima ad Aversa domenica scorsa con il gol di Cinque allo scadere.  Vivarini fresco di riconferma ci terrebbe tanto a brindare. Derby anche fra i sindaci. Di Primio vuole pagare il biglietto di ingresso al sindaco di Teramo  Maurizio Brucchi che seguirà il Teramo nella trasferta teatina.

Leave a Comment