Il Teramo espugna l'Angelini nel derby (1-2) e torna capolista

TERAMO – Il Teramo si aggiudica il derby con il Chieti all’Angelini, infliggendo la prima sconitta al tecnico giuliese De Patre da quando è sulla panchina neroverd: di Scipioni e Di Paolantonio le reti della vittoria, che vale l’aggancio in vetta a quota 47 punti, alla Casertana, battuta in casa dalla Vigor Lamezia con un secco 3-1. La vittoria all’Angelini suona come il miglior brindisi all’annuncio del rinnovo del contratto per l’allenatore Vivarini e del direttore sportivo Di Giuseppe, dato alla vigilia dalla gara dal presidente Campitelli.

I risultati:
Tuttocuoio-Castel Rigone  (giocata sabato) 2-1
Gavorrano-Martina  0-3  
Arzanese-Sorrento  0-1
Melfi-Aprilia  2-1  
Cosenza-Aversa  2-1  
Poggibonsi-Messina  1-2
Ischia-Foggia  1-0  
Chieti-Teramo  1-2  
Casertana-Vigor Lamezia  1-3   

CLASSIFICA. Caseratana e Teramo 47; Cosenza 46; Foggia 40; Ischia 38; Chieti, Messina e Vigor Lamezia 35; Melfi e Castel Rigone 33; Tuttocuoio e Aversa Normanna 31; Poggibonsi 29; Martina 27; Sorrento e Aprilia 26; Arzanese 22; Gavorrano 21. Chieti penalizzato di un punto.

Leave a Comment