Atmosfere messicane per il nuovo concerto della "Riccitelli"

TERAMO – Nuovo appuntamento della XXXV Stagione dei Concerti della Riccitelli con il Cuarteto Latinoamericanoin “Tribute to the Americas,martedì alle ore 21 nella Sala San Carlo. Saul e Aron Bitranal violino, Xavier Montielalla viola, Alvaro Bitranal violoncello,storica formazione al trentesimo anno di attività, a Teramo per un’altra serata di grande musica. Il concerto  si aprirà con il Quartetto n.1 di Villa-Lobos per proseguire con “Lullaby” di Gershwin, “Four for Tango” di Piazzolla, l’Adagio per archi op.11 di Barber, due composizioni di Gardel, “Por una cabeza” e “Volver”, il Quartetto n.1 op.20 di Ginastera. Il Cuarteto Latinoamericano ha di recente festeggiato il 30esimo anno di attività: formatosi in Messico nel 1982 dai tre fratelli Bitrán (i violinisti Saúl e Arón, il violoncellista Alvaro) con il violista Javier Montiel, questo ensemble è riconosciuto a livello internazionale come il più autorevole interprete della musica latino-americana contemporanea. Il Cuarteto Latinoamericano – già nominato nel 2002 a due Granmy Awards per "best chamber music" e "best latin music" è risultato vincitore nel 2012 del Latin Grammy per "best classical recording" (migliore incisione classica). Oltre 70 CD all’attivo e tournèe in tutto il mondo, dal Teatro alla Scala di Milano al Kennedy Center di New York, dal Santa Fe Chamber Musica Festival al Ojai Festival, effettuando concerti dal Venezuela al Giappone, da Israele alla Cina, dal Canada alla Nuova Zelanda. 

Leave a Comment