Un "talent" per premiare le migliori idee imprenditoriali

TERAMO – Un “talent” per individuare e premiare la migliore idea imprenditoriale e, successivamente, promuoverne la realizzazione.  È questo il senso de  “Il meeting delle idee – Premio Bruno Ballone”, competizione tra idee innovative organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Teramo nell’ambito della tradizionale convention “White Information”, in programma quest’anno il 21 e 22 marzo. L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sede di Confindustria Teramo, a Sant’Atto.  L’obiettivo della competizione, intitolata all’indimenticato imprenditore che del White Information fu l’ispiratore, è quello di far emergere e sostenere i giovani talenti e gli aspiranti imprenditori, promuovendo anche la creazione di imprese ad alto valore innovativo.  Il Premio, il cui bando può essere scaricato da oggi sul sito dell’evento (www.whiteinformation.it) non ha finalità commerciali e non intende favorire la conoscenza o la vendita di determinati servizi e prodotti ma ha come scopo il riconoscimento del merito e del talento personale dei concorrenti. «Alle migliori idee – ha spiegato il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Teramo, Giammaria de Paulis – non offriremo soltanto visibilità ma anche una possibilità concreta di formazione e supporto affinché il progetto imprenditoriale possa essere sostenuto fin dall’inizio. Vogliamo lanciare un messaggio positivo, promuovere in chi ha talento la consapevolezza che realizzare un sogno non è solo questione di fortuna ma è una cosa possibile se inserita in un percorso fatto di competenze e determinazione». La competizione si svolgerà in tre fasi.  Nella prima verranno selezionate le dieci migliore idee, nella seconda fase i dieci concorrenti verranno affiancati dai componenti del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Teramo che li aiuteranno a migliorare il progetto in vista della presentazione pubblica e, infine, nella terza fase, i finalisti presenteranno le proprie idee di fronte al pubblico e a un Comitato Tecnico-Scientifico che giudicherà l’idea vincente. Il Premio verrà attribuito alla migliore idea prima classificata. Chi se lo aggiudicherà, oltre ad una targa di riconoscimento, avrà accesso ad un percorso formativo de “Il Sole 24 Ore” sull’avvio di progetti innovativi.  La partecipazione alla competizione è aperta a tutti ed è gratuita. Ogni partecipante dovrà presentare la propria candidatura tramite e-mail, allegando la documentazione di supporto disponibile sul sito Internet www.whiteinformation.it nella sezione “Meeting delle idee”.  La domanda va inviataall’indirizzo competizione@whiteinformation.it entro e non oltre le ore 13:30 del 14 marzo 2014 solo nel formato richiesto.  Ogni partecipante potrà presentare una sola idea innovativa. Tutte le informazioni sul concorso e le comunicazioni relative agli esiti dello stesso saranno pubblicate sul sito www.whiteinformation.it.  Alla conferenza stampa, questa mattina, insieme ai componenti del Gruppo GI di Teramo, era presente anche l’imprenditore teramano Vincenzo Di Nicola, fondatore di GoPago, la start-up di pagamenti mobile recentemente acquistata da Amazon.  

Leave a Comment