Sanità, la Cgil: «Radiologia all'osso a Sant'Omero»

TERAMO – Un grave problema di carenza di personale segnala la Cgil per il reparto di radiologia dell’ospedale di Sant’Omero che si sarebbe acuito in seguito al trasferimento volontario in un’ altra sede di una unità e del primario. La Cgil chiede al manager Asl di affrontare il problema partendo da una puntuale rivisitazione della gestione del personale dell’intera Asl che tenga conto delle “reali” necessità e dei reali carichi di lavoro: “in controtendenza – seconfo il segretario delegat Antonio Macrillante – alle informazioni mistificatorie della realtà date in pasto all’opinione pubblica. Questo sta portando ad un aumento della mobilità passiva e, peggio ancora , a incentivare le prestazioni a “pagamento”, vero e proprio “furto” in una fase economica nazionale critica dove i redditi e i lavori sono quasi a zero”. “Il sindacato –conclude la nota – si batterà come sempre per una moderna cultura del lavoro nei servizi pubblici che porti ad una adeguata responsabilizzazione degli operatori e che contrasti una , purtroppo, diffusa tendenza della nostra ASL di trasformare giusti diritti in ammaccati privilegi”.

Leave a Comment