Sicurezza: dal Consiglio l'ok a una risoluzione contro i tagli ai posti di polizia

TERAMO – Il Consiglio regionale ha approvato oggi una risoluzione, firmata dai Consiglieri regionali Nicola Argiro’ (Forza Italia), Antonio Prospero (Rialzati Abruzzo), Tonino Menna (Udc), Berardo Rabbuffo (Fli), Claudio Ruffini (PD) e Giuseppe Di Luca (PD), che impegna il Presidente della Giunta regionale Gianni Chiodi a intervenire presso il Governo centrale al fine di evitare i tagli paventati dei presidi di forze di polizia sul territorio. Il riferimento e’ all’ipotesi di chiudere i posti di polizia ferroviaria nelle stazioni di Giulianova e Vasto, delle sezioni di Chieti e Teramo della polizia postale e della sottostazione della polstrada di Vasto. Per i proponenti, in un momento di proliferazione dei reati sul web, sarebbe un grave errore chiudere gli uffici della polizia postale a Chieti e Teramo. L’eliminazione della polfer a Vasto e Giulianova si legge nel documento lascerebbe senza piu’ controlli le stazioni che, sulla dorsale adriatica, rappresentano degli importanti snodi ferroviari, secondi in Abruzzo solo a quello di Pescara.

Leave a Comment