La bella favola di Fabio Conti, argento ai paralimpici

TERAMO – E’ la cronaca di una vittoria che vale doppio, per lo sport e per la vita. E la bella storia di Fabio Conti, il teramano che soltanto quattro anni fu vittima di una grave e drammatico incidente stradale in cui perse l’avambraccio destro e oggi esulta per un successo che lo iscrive nell’albo dei valorosi. Ieri pomeriggio Fabio Conti ha vinto la medaglia d’argento ai Campionati italiani paralimpici indoor in corso di svolgimento ad Ancona. Ha corso i 400 metri, con il record personale (1’7"34) ottenendo un secodo posto che corona i suoi sforzi e quelli di chi lo segue nell’Atletica Gran Sasso, Marcello Vicerè, che è abituato in queste grandi imprese come accaduto per il bronzo di Eleonora Corona ai mondiali per trapiantati. Un grande successo, un’altra battaglia per la vita, un altro grande esempio di un teramano che vince, contro la sfortuna e per la vita.  

Leave a Comment