Serie D: Agnone fatale per il Giulianova (2-0) e per Ronci

TERAMO – Agnone amara oltre che torrida per il Giulianova. Due reti per tempo condannano i giallorosi alla sconfitta in trasferta, su un campo molto temuto alla vigilia, e l’allenatore Donato Ronci all’esonero. In serata infatti la società ha comunicato la decisione presa: "La Società Città di Giulianova 1924 rende noto ufficialmente di aver sollevato dall’incarico l’allenatore responsabile della prima squadra Donato Ronci. La decisione è stata comunicata al tecnico al termine della gara odierna. La Società lo ringrazia per il lavoro finora svolto e gli augura le migliori fortune umane e professionali". In vetta oltre alla vittoria a tavolino dell’Ancona sul Bojano (i molisani non si sono presentati per la terza volta in questo campionato dopo le partite di Giulianova e Sulmona), vincono tutte: il Termoli a Celano, il Matelica con l’Isernia e  la Maceratese ad Amiterno.

I risultati:
Amiternina-Maceratese 0-2
Angolana-Fano 0-1
Bojano-Ancona 0-3 a tav.
Celano-Termoli 1-2
Civitanovese-Fermana 0-0
Jesina-Sulmona 2-0
Matelica-Isernia 1-0
O.Agnonese-Giulianova 2-0
Vis Pesaro-Recanatese 1-3 

La classifica: Ancona 61; Termoli 53; Matelica 51; Maceratese 49; Vis Pesaro 43; Giulianova 41; Jesina 38; Sulmona 36; Civitanovese e Fermana 36; Celano e Fano 35; Agnonese 33; Recanatese 32; Amiternina 29; R. C. Angolana 21; Isernia 19; Bojano 3. Bojano, Ancona e Iserina -1.

 

Leave a Comment