Sant'Egidio, Romandini si candida a sindaco

SANT’EGIDIO – L’assessore provinciale ai Lavori pubblici della giunta Catarra, Elicio Romandini, ha sciolto la riserva: correrà alla poltrona di sindaco di Sant’Egidio. La notizia della scelta del 62enne ingengere santegidiese, ha del clamoroso, un pò perchè finora era in dubbio una sua possibile partecipazione alle amministrative regionali, un pò perchè adesso la sua presenza nel novero dei candidati spacca il fronte del centrodestra locale, che ha già il suo rappresentante alle amministrative nel sindaco uscente Rando Angelini. «Vado dove batte il cuore – ha detto a caldo Romandini – e cioè verso i miei concittadini. Ho deciso di candidarmi dopo aver avuto il giusto tempo per consultarmi con il territorio, dal quale sono arrivate numerose istanze, esigenze e sollecitazioni, e dopo una serie di considerazioni molto personali». L’assessore provinciale spiega che è stata una «decisione combattuta, maturata nel corso di questi ultimi giorni, anteponendo alle personali legittime aspettative, il forte attaccamento alla mia comunità ed ai miei concittadini, che molto mi hanno dato in passato e sicuramente continueranno a darmi in termini di entusiasmo da spendere, insieme alla mia esperienza amministrativa, al servizio del bene comune». Romandini già nel 2009 fu in procinto di proporsi all’elettorato per un cambio alla guida dell’amministrazione locale dopo tre lustri di governo di centrosinistra, ma allora fu il Pdl a chiedergli un passo indietro rispetto allo stesso Angelini ce poi fu eletto sindaco con un consistente contributo dello stesso Romandini, che divenne assessore provinciale. Alle recenti politiche, Romandini fu schierato dal Pdl al Senato e solo a Sant’Egidio riscosse un discreto successo personale con il 34% delle preferenze. Guiderà una lista civica fuori dai partiti, trasversale: «Io parlerò con tutti, destra, sinistra e centro – ha spiegato -, senza preclusioni, con una lista pulita, di candidati forti e non impegnati finora: l’obiettivo è quelloi di riconsegnare un pò di pace alla mia Sant’Egidio». 

Leave a Comment