Droga e armi in casa, arrestato un commerciante di Alba

ALBA ADRIATICA – Ubriaco inveisce e minaccia i carabinieri che lo hanno sorpreso in possesso di armi e 10 grammi di eroina. Per questo è stato arrestato Emiliano De Mattheis, un commerciante 40enne residente ad Alba Adriatica di origini romane, con l’accusa di detenzione illegale di munizioni e stupefacenti, porto ingiustificato di coltello a serramanico, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica e della stazione di Tortoreto hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare l’uomo che è stato trovato in possesso della droga, del materiale per il confezionamento, di un coltello a serramanico del genere proibito con una lama lunga 18 centimetri, sei proiettili calibro 7,65, un caricatore per pistola ed una fondina in tela, tutto sottoposto a sequestro. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine poichè nel 2003 fu arrestato (all’epoca era avvocato, ndr) dagli agenti della squadra mobile di Pescara, nell’ambito diell’inchiesta sui permessi facili all’immigrazione. Il 40enne dopo la convalida dell’arresto è stato rimesso in libertà: il processo per direttissima è stato fissato al prossimo 18 aprile.

Leave a Comment