Ricerca e lavoro: borse a 150 abruzzesi e 40 progetti finanziati

TERAMO – Borse ricerca e lavoro per 150 abruzzesi, 130 voucher per la mobilita’ interregionale e 40 nuovi progetti d’impresa finanziati grazie alla Sovvenzione Globale. Apertura, inoltre, di due Innovation Points a Pescara e Mosciano Sant’Angelo. Sono i numeri del piano da oltre 6 milioni e 800mila euro a sostegno della ricerca e dell’innovazione delle imprese abruzzesi. A tanto ammontano le risorse della Sovvenzione Globale Piu’ Ricerca e Innovazione, finanziata dalla Regione Abruzzo. "Parliamo di fondi per attivita’ di alta formazione e la creazione d’impresa in settori fortemente innovativi e tecnologici – ha spiegato l’assessore regionale al Lavoro e alla Formazione Paolo Gatti. L’obiettivo e’ di alimentare un circuito virtuoso, tra imprese, universita’ e mondo delle professioni per sostenere la crescita occupazionale e rendere piu’ attraente e competitivo il tessuto economico abruzzese". Il Piano prevede in tutto quattro "macro azioni" nell’ambito della promozione di progetti di ricerca industriale, trasferimento tecnologico e sviluppo precompetitivo; progetti di impresa ad alto contenuto tecnologico e innovativo; progetti di mobilita’ interregionale e/o transnazionale e, infine, progetti di innovazione organizzativa e manageriale. Tutte le attivita’ in programma, come stabilito dalla normativa europea sul Fse, saranno coordinate dall’organismo intermedio aggiudicatario del bando per l’affidamento della gestione della dote della Sovvenzione Globale.

Leave a Comment