Confindustria, sarà Cordivari a raccogliere l'eredità del compianto Di Paolo

TERAMO – Sarà l’industriale Ercole Cordivari ad assumere le funzioni di reponsabilità della Confindustria di Teramo, dop la scomparsa prematura del presidente Salvatore Di Paolo. Lo ha deciso il consiglio direttivo dell’organizzazione teramana degli industriali, come naturale successione, in quanto Cordivari rivestiva il ruolo vicepresidente vicario. A lui spetterà il compito di portare l’unione fino alla scadenza naturale del mandato presidenziale, prevista nel 2015. Ercole Cordivari è titolare dell’omonima azienda, fondata nel 1972, con sede e stabilimenti produttivi a Morro d’Oro, azienda riconosciuta come leader nella lavorazione dell’acciaio, con oltre 450 dipendenti e un indotto locale superiore a 200 unità.

Leave a Comment