Giulianova, parte domani il trattamento contro il punteruolo rosso

TERAMO – Prenderà avvio domani a Giulianova, in piazza della Libertà, il trattamento fitoterapico a salvaguardia delle oltre 500 palme pubbliche cittadine contro dal punteruolo rosso. Gli interventi, che coinvolgeranno, dopo quelle di piazza della Libertà, le piante poste nel Santuario dello Splendore e quindi quelle presenti nel Lido, prevedono l’endoterapia e il ricorso ad appositi fitofarmaci indicati espressamente dall’Arssa contro il micidiale parassita chiamato comunemente “punteruolo rosso”. “L’amministrazione sin dall’ottobre del 2010 – ricorda il vicesindaco con delega all’Ambiente Gabriele Filipponi – avviò una costante opera di prevenzione e monitoraggio, risultando tra i Comuni più avanzati nella fase di ricerca e contrasto al “punteruolo rosso”, tanto da organizzare a gennaio 2011, al ‘Sottobelvedere’, uno specifico convegno sul tema. Per cui non è un caso che rispetto ad altre località anche vicine, dove l’aggressione del voracissimo coleottero ha determinato esiti disastrosi, a Giulianova il fenomeno sia stato contenuto, con appena una quindicina di palme compromesse rispetto alle circa cinquecento esistenti. Naturalmente oltre alle azioni a tutela del patrimonio pubblico, affidate tramite bando ad una ditta su una spesa di 40 mila euro, continua la campagna di controllo e sensibilizzazione nei confronti dei privati”.

Leave a Comment