Comprano auto-rottami in Germania e poi denunciano i furti: denunciati ex coniugi

TERAMO – Avevano denunciato il furto di due autovetture nel giro di un mese. Dapprima era sparita un’Audi A4, poi una Opel Insigna. Le pratiche di denuncia alla compagnia assicuratrice sono saltate agli occhi degli agenti della squadra di polizia giudiziaria della Polstrada di Teramo proprio per questa coincidenza. Anche perchè a subire i furti erano stati due ex coniugi: le auto erano state acquistate in Germania, qualificati come rottami perchè in gran parte distrutti in incidenti stradali e non riparabili, pagandole 5.000 euro. Una volta entrati in possesso dei documenti li hanno presentati alla Motorizzazione per immatricolare i… rottami, intestandoli a ciascuno di essi. Ovviamente erano stati anche assicurati stando bene attenti a farlo con compagnie diverse. Dopo un mese hanno presentato la denuncia di furto, per ottenere il ristoro dei danni per un mporto totale pari a 35mila euro. La Polstrada ha scoperto tutto, denunciando la coppia per concorso in truffa e falso. 

Leave a Comment