D'Alfonso presenta i teramani delle sue due civiche

TERAMO – Sono stati presentati ufficialmente questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenuta dal candidato alla presidenza della Regione, Luciano D’Alfonso, all’Hotel Abruzzi di Teramo, i candidati delle due liste civiche che lo sostengono, "Regione Facile” e “Valore Abruzzo”. I candidati della prima nella circoscrizione Teramo sono: Ivano Capriotti, Giuseppe D’Alonzo, Valeria Franceschini, Monia Pecorale, Cinzia Iannone, Roberto Mastrilli e Valdo Di Bonaventura; nella seconda, Nausicaa Cameli, Sara Roccheggiani, Rosa Friello, Ferdinando Martini, Daniele Di Furia, Achille Frezza e Giorgio Fragassi. Tra i nomi, oltre a medici, commercialisti, avvocati e dipendenti pubblici, ci sono anche due amministratori: Giuseppe D’Alonzo, sindaco di Crognaleto e Nausicaa Cameli, assessore alle Politiche sociali e pubblica istruzione del comune di Giulianova.  Gli obiettivi sono quelli cari a D’Alfonso, «per una regione che renda facile la vita dei cittadini e delle imprese: tempi certi e brevi per le liste di attesa per prestazioni sanitarie da effettuarsi in loco e non più con trasferimenti sul territorio nazionale». Particolare attenzione sarà dedicata anche alla rete stradale provinciale teramana «dove – commenta D’Alfonso -gli spostamenti avvengono con il cavallo», alla rivitalizzazione dei percorsi fluviali dove «deve tornare vita con il cicloturismo» e alle realtà della ricerca teramana con l’Università e l’Istituto Zooprofilattico, cui destinare risorse finanziarie attraverso la revisione dei bilanci. Se il nome della prima lista è spiegato da questa  impostazione programmatica, la denominazione dell’altra lista si fonda sulla volontà di mettere in luce e di far esprimere tutti i punti di forza, le peculiarità e. appunto, i valori presenti nelle comunità e nei territori d’Abruzzo, un compito che la Regione che sarà eletta il 25 maggio porrà al centro della sua azione di governo.

Leave a Comment