Carabinieri e vigilanti arrestano il palo del colpo al bar

ALBA ADRIATICA – Rocambolesco inseguimento questa mattina per le vie del quartiere Villa Fiore di Alba Adriatica da parte dei carabinieri e delle guardie giurate della Vigilantes Group di Giulianova, per bloccare un operaio ventunenne di Colonnella che assieme a due complici avevano messo a segno un furto all’interno del bar Macramè di via Toscana. Il giovane aveva fatto da palo per altri due giovani che sono riusciti a far perdere le proprie tracce, aspettando all’interno della sua autovettura che gli altri due compiessero il furto. Il ventunenne è fuggito alla guida della macchina quando i vigilanti sono passati per il consueto controllo di servizio e si è dato alla fuga ma è stato grazie anche all’intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile, che lo hanno fermato al confine con il comune di Tortoreto. A bordo della macchina sono stati trovati un borsone e attrezzi da utilizzare per lo scasso. Non c’è invece traccia dei due complici, fuggiti a piedi con il bottino, circa mille euro in contanti portati via dal registratore di cassa. Il ventunenne è stato messo agli arresti domiciliari a disposizione del magistrato.

Leave a Comment