Citofona, scappa e viene investito in pieno da un autocarro. E' grave

TERAMO – Una goliardia finita in dramma per un ragazzino di 13 anni di Martinsicuro che lotta in queste ore tra la vita e la morte dopo essere investito da un autocarro in corsa, mentre scappava con alcuni coetanei dopo aver suonato per gioco ad alcuni citofoni dei palazzi circostanti, in una burla tipica tra gli adolescenti. Il ragazzo scappando in velocità sulla carreggiata senza accorgersi del sopraggiungere del mezzo che lo ha investito in pieno, sbalzandolo a circa 5 metri di distanza. Il conducente dell’autocarro non è riuscito a evitare l’impatto; l’incidente si è verificato all’angolo tra via Patini e via Segantini. Il 13enne è stato prontamente soccorso e portato prima a San Benedetto e poi traferito con un trauma cranico e numerose emorragie all’ospedale di Ancona. L’autocarro è stato sequestrato.

Leave a Comment