Rabbuffo: «Scendo in campo perchè questa è una città immobile»

TERAMO – «Nè con la maggioranza, tantomeno con l’opposizione, ma a costituire un’alternativa cui rivolgersi sapendo di trovare il rispetto della democrazia e un modo per svegliare questa città immobile». Berardo Rabbuffo è stato chiaro, così gli è altrettanto chiaro, al candidato sindaco sostenuto da Libera Teramo e Con Rabbuffo sindaco, che «si andrà al ballottaggio. E potremmo esserci noi al ballottaggio, altrimenti vedremo». A chi gli chiede perchè è sceso in campo, l’ex consigliere regionale Fli risponde «per rapresentare quella parte teramana che non voelva votare o che non si identifica con il partito dell’amore o con l’esercito della pace». «Io ho saputo dissentire quando non ero d’accordo con le scelte politiche, perchè questa è democrazia – ha detto Rabbuffo -. Siamo scesi  in campo per rompere un accordo fatto a tavolino, perchè a me non piace Brucchi ma non piace nemmeno Manola Di Pasquale, perchè avevo proposto un nome comune al Pd che invece ha preferito bruciare tutti i buoni candidati come Cavallari o D’Alberto, in nome del ‘candidati-sempre’: la nostra è una scelta di coerenza di fronte a una città immobile». Nomi noti, pochi, tra tanta gente comune e delle professioni e tre ‘naturalizzati’ (di origine eritrea, albanese e macedone). C’è il ginecologo Roberto Petrella, consigliere comunale del Partito liberale dei primi anni ’90 e protagonista di molte battaglie sociali e iniziative di protesta, c’è il ristoratore teramano Marcello Schillaci.

Libera Teramo
Roberto Petrella
Agone Alessandra 
Baffoni Antonella 
Bertan Vrapi 
Cassiani Roscioli Massiamo 
Ciprietti Mirco
D’Ignazio Loretta
De Santi Sandra
Di Clemente Tania
Di Donata Giacomina detta ‘Mina’
Di Giandomenico Giuseppe
Di Marco Piero
Di Pietro Annalisa
Fagioli Berardo
Flammini Goffredo
Macinati Barbara
Malara Ignazio Maria Francesco
Manganiello Lucia
Mascitti Giampiero
Miftari Hibrahim
Nicolai Pietro
Ognibene Lina
Pasinelli Martina
Picca Antonella
Rullo Rosaria
Sansonetti Remo
Santucci Elisabetta
Scarpone Adriana
Schillaci Marcello
Sciampacone Thea
Vecellio Creppe Bernardo
Ulisse Maria
 
Con Rabbuffo sindaco
Barretta Giuseppe
Cerqueti Michele
Ciminà Renato
Crognale Barbara
Del Toro Maria Pia
Di Angelo maria
Di Francesco Antonella
Di Gianvito Emanuele
Di Marco Giovanni
Fabbri Nicolino
Flamminj Rosina
Frattaroli Marisa
Iezzi Rosalba
La Donna Gianluca
Lapa Renato
Lesti Gabriella
Marinelli Samuela
Marinelli Serena
Marozzi Francesco
Merola Mario
Moschioni Guido Maria
Pelusi Mario Giuseppe
Pesacane Mariano
Pompilii Lucia
Portella Roberto
Porzia Vanessa Anna
Rabuffo Agostino
Romito Anna
Simonella Alessandra detta M. Azzurra
Tupitti Oreste
Verdecchia Stefano
Yohannes Amha Zaid

Leave a Comment