Montorio festeggia le sue suore e inaugura una "Casa" per la passioniste

TERAMO  Montorio si prepara a festeggiare il 50° di presenza delle suore passioniste nella comunità con l’arrivo della statua di San Gabriele, che sosterà in paese per due giorni dal 7 all’8 maggio prossimo. Giorni in cui verranno celebrati i 60 anni di consacrazione di suor Costantina Azolin e i 25 anni di consacrazione di suor Assunta Balducci. L’evento sarà propizio per solennizzare la recente ristrutturazione della casa delle suore di largo Rosciano, presente nel cuore del paese da ben cinquant’anni. L’edificio, chiuso nel 2009, è stato restaurato per opera della Casa Provinciale delle Suore Passioniste di San Paolo della Croce. Un restauro importante quello della Casa di largo Rosciano, che ha visto il rifacimento del tetto, la sostituzione degli infissi interni ed esterni e l’ammodernamento della disposizione delle stanze interne. Queste torneranno ad ospitare, a partire dal prossimo settembre, al pian terreno e al primo piano la scuola dell’infanzia parificata con ben tre sezioni, di cui una riservata ai bimbi di due anni (sezione primavera), un ampio refettorio ed una palestra con accesso diretti al giardino. Mentre il secondo piano, interamente ristrutturato tornerà ad ospitare la comunità delle Suore Passioniste, attualmente dislocate (insieme alla scuola dell’infanzia) al bivio delle Piane di Collevecchio. La comunità parrocchiale si preparerà alla venuta del Santo dei Giovani a partire da oggi 1° maggio, con l’adorazione eucaristica, alle 21 nella chiesa di San Rocco, in ringraziamento della presenza delle suore nella comunità di Montorio. Venerdì 2 maggio, appuntamento ancora alle ore 21 nella chiesa di San Rocco, per la meditazione con il rosario. Sabato 3 maggio si uniranno nella preghiera, con la santa messa, le parrocchie di Fano Adriano (ore 18), Colledonico (ore 18) e Montorio (ore 19 chiesa degli Zoccolanti). Domenica 4 maggio "Faccio memoria delle meraviglie di Dio" con la recita del rosario e le sante messe nelle parrocchie di Montorio, Collevecchio, Faiano, Villa Vallucci e Schiaviano. Lunedì 5 maggio e martedì 6 maggio, con inizio alle ore 21, verrà proiettato nella chiesa di San Rocco un video di presentazione della fondatrice delle Suore Passioniste Maria Maddalena Frescobaldi e delle sue missioni nel mondo. Mercoledì 7 maggio la Casa delle Suore Passioniste verrà aperta alla comunità per un momento di preghiera con la Comunità Laicale Passionista. Giovedì 8 maggio alle ore 17 in largo Rosciano è previsto l’arrivo di San Gabriele, con canti e preghiere fino alla Casa delle Suore, dove si terrà una danza in onore di San Gabriele. Il rosario ed un momento libero di devozione precederanno la Santa Messa prevista per le ore 19, a cui seguirà la benedizione della Casa. Alle ore 21.30 concerto musicale con Padre Aurelio e "Le Anime Libere". A partire dalle ore 24 veglia notturna con San Gabriele. Venerdì 9 maggio si aprirà con le lodi alle ore 8 con San Gabriele, che precederanno la processione verso la parrocchia in attesa della Santa Messa prevista per le ore 9, alla quale prenderanno parte anche bambini e ragazzi. Nel pomeriggio (ore 15) Via Crucis con San Gabriele. Con la Santa Messa alle ore 19, presieduta dal vescovo di Teramo Mons. Michele Seccia, San Gabriele verrà portato in processione verso la Chiesa dei Cappuccini, dove l’allora giovane passionista, in viaggio per Isola, sostò per un giorno nel lontano luglio del 1856. Da qui la statua del Santo partirà verso il Santuario. Dal 1 al 9 maggio saranno allestiti nella Casa delle Suore un mercatino e una pesca di beneficenza, il cui ricavato sarà devoluto per la ricostruzione di una scuola nelle Filippine, distrutta dal tifone del novembre scorso, nella Congregazione delle Suore Passioniste. Mentre nella Collegiata di San Rocco verrà allestita la mostra in occasione dei 200 anni di fondazione delle Suore Passioniste.

Leave a Comment