Versano benzina e fanno esplodere un bar di Controguerra

TERAMO – L’incendio che la scorsa notte, poco prima delle due, ha distrutto completamente il bar "Delle belle donne" sulla bonifica del Tronto nel territorio di Controguerra ha origine dolosa. I vigili del fuoco, infatti, hanno avvertito un forte odore di benzina scoprendo un foro nel muro dell’esercizio pubblico dal quale qualcuno ha versato benzina all’interno del locale per poi incendiarlo. I vapori di combustibile hanno saturato l’aria creando l’esplosione la cui pressione ha mandato in frantumi infissi e porte. Immediatamente e’ scattato l’intervento dei vigili del fuoco (nell’area in cui opera il bar c’e’ annesso un distributore carburanti) di Ascoli Piceno che hanno poi avvertito i colleghi del distaccamento di Nereto . Ci sono volute tre ore di lavoro per spegnere il rogo, per mettere in sicurezza il distributore e accertare l’origine dell’esplosione. Nel frattempo, sul posto sono giunti anche il titolare del bar e i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica che hanno avviato le indagini.

Leave a Comment