Gli "amici degli animali" sfrattati per far posto al Camper rosa

TERAMO – Gli “amici degli animali” sfrattati da piazza Martiri, nonostante il regolare permesso, per far posto al camper rosa del Centro senologico del Mazzini, guidato dal medico e candidato sindaco del centrodestra Maurizio Brucchi. Oltre il danno la beffa, perché all’associazione provinciale a difesa degli animali questa mattina non solo è stato tolto lo spazio occupato legittimamente, ma è stato distrutto anche il gazebo obbligando i volontari ad accontentarsi di un’altra collocazione, sotto un tendone della piazza, in posizione defilata e senza energia elettrica. “E’ l’ennesimo sopruso dell’amministrazione uscente nei confronti dei cittadini più deboli”, denuncia l’avversario Pd alle Comunali, Manola Di Pasquale, che accusa il primo cittadino uscente di strumentalizzare a fini elettorali l’iniziativa di prevenzione ai tumori al seno in corso in piazza Martiri (oggi il camper rosa effettua controlli gratuiti alle donne in occasione dell’iniziativa dell’Airc “L’azalea della ricerca"): “Vestito da medico – questo l’attacco dell’esponente di centrosinistra – Brucchi sfrutta la campagna nobile della prevenzione per promuovere la sua campagna elettorale”. “Avrebbe forse dovuto mandare un suo collega – continua – Brucchi gioca nuovamente con le sue evidenti incompatibilità mostrando tutta la sua arroganza e mancanza di rispetto verso la persona e gli elettori”. Il tutto, chiude infine la Di Pasquale, “ai danni di due associazioni di volontari, una che si vede sfrattata del posto assegnato, l’altra che vede macchiare la sua meritoria campagna di prevenzione”.

Leave a Comment