Banda di giovanissimi rapina bar nella notte a Silvi

SILVI – Due persone con i volti coperti da maschere di colore bianco, una delle quali armata di pistola, hanno fatto irruzione la scorsa notte all’interno del bar "On-line" lungo la statale Adriatica nord a Silvi Marina. Dopo aver minacciato la cassiera si sono fatti consegnare l’incasso di 500 euro, 30 ricariche telefoniche e pacchetti di caramelle, dileguandosi a bordo di una Ford Fiesta, su cui c’era ad attenderli un terzo complice. Dietro la segnalazione della stessa vittima su colore e modello dell’auto, nonchè sui primi numeri di targa, i carabinieri della compagnia di Giulianova assieme ai colleghi di Silvi, hanno concentrato la loro attenzione nel vicino territorio di Pineto, sospettando che i malviventi fossero della zona. Dopo poco, sul lungomare nord di Pineto, hanno individuato l’utilitaria con a bordo di tre, bloccandola e identificando tre giovani incensurati del luogo: V.T., di 23 anni, un 17enne e una 15enne. A bordo della macchina sono stati recuperati una pistola giocattolo priva del tappo rosso, fedele riproduzione delle Beretta in dotazione alle forze di polizia ed un fucile da Soft-Air, il tutto sottoposto a sequestro. Il maggiorenne e il 17enne sono stati arrestati per concorso in rapina e rinchiusi rispettivamente nel carcere di Castrogno e nel centro di prima accoglienza dell’Aquila. Per la minorenne degli anni 15 è scatta invece la denuncia a piede libero per lo stesso reato alla procura dei minori dell’Aquila.

Leave a Comment