A Nereto prende il via la Mostra delle radio d'epoca

NERETO – Alla presenza di Scipione di Stefano, socio ultracentenario, fondatore della sezione ARI di Nereto (associazione radioamatori), nonché più longevo radioamatore del mondo, domani 18 maggio si svolgerà la 23a edizione della Mostra scambio di Radio d’epoca e di apparecchiature per telecomunicazioni. L’evento si svolgerà nell’area espositiva della nuova zona industriale. Per tutta la giornata, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 e con ingresso libero, i visitatori potranno visionare i numerosi banchi allestiti da espositori provenienti da tutta Italia e reperire radio d’epoca, manopole, componenti introvabili, ricambi, manuali, schemi, editoria specializzata, vecchie apparecchiature per telecomunicazioni, strumenti di misura e tanto altro. Anche quest’anno, ciascun espositore oltre a tutto il materiale che porterà con sé per lo scambio, presenterà anche il pezzo più importante della propria collezione, solo a fini espositivi. Saranno premiati gli espositori che recheranno gli oggetti più rari ed introvabili. In tale circostanza, l’amministrazione comunale di Nereto illustrerà lo stato di avanzamento dei lavori relativi alla costruzione dell’edificio che ospiterà il “Museo della radio e delle telecomunicazioni della Val Vibrata”.

Leave a Comment