Morra con Alemanno lancia la 'politica morale'

TERAMO – Una lista di nomi legati al territorio, che vengono dalla gente e che della gente ascoltano  bisogni ed esigenze. Sono i concetti alla base delle candidature espresse nella lista di Fratelli D’Italia Alleanza Nazionale che oggi l’assessore regionale ai Trasporti della giunta uscente, Giandonato Morra, ha presentato alla stampa. «Siamo uomini e donne che ascoltano le esigenze del territorio, portando in politica le loro rappresentanze – ha detto Morra -, con un impegno politico che fonda intanto sulla integrità morale. Se Chiodi tornerà alla guida della Regione sarà perchè il nostro elettorato apprezza il suo lavoro nel risanamento dei conti, del rilancio della regione dopo l’oscurantesimo dei passati governi, perchè ha tagliato le tasse. Noi di Fratelli d’Italia siamo per la politica del fare contro i tati che fanno invece una politica delle parole». All’incontro in cui c’erano i candidati della circoscrizione di Teramo (oltre a Giandonato Morra anche Tulliola Aloè, Loreto Bartolomei, Maria Antonietta D’Ambrosio, Maurizio Di Felice, Vincenzo Di Giacinto e Alessia Valentini) ha presenziato anche Gianni Alemano, ex sidnaco di Roma e ministro, candidto alle Europee. Alemanno ha rilanciato la politica della giunta Brucchi – intervenuto per un saluto – e soprattutto della campgna di Chiodi, battendo sui temi della politica nazionale.

Leave a Comment