La pista ciclopedonale arriverà fino a Gattia entro l'estate

TERAMO – L’Anas comunica che sono stati affidati i lavori complementari per il collegamento con la viabilità comunale in corrispondenza del "Lotto 0", nel comune di Teramo. Gli interventi previsti nell’appalto riguardano il collegamento della viabilità comunale con la strada statale 80 del Gran Sasso d’Italia (al km 72,250) e la messa in sicurezza delle pile in alveo del viadotto Porta Romana in corrispondenza dell’attraversamento del fiume Tordino. L’importo dei lavori è pari a 190mila euro. L’avvio dei lavori, una volta ultimate le operazioni per la preparazione del cantiere, è previsto per il prossimo 30 giugno e l’intervento dovrà concludersi entro il 17 settembre prossimo. Gli interventi, che riguardano la zona attorno a via Manthonè, dovrebbero permettere anche la definitiva sistemazione della pista ciclopedonale dei parchi fluviali, in particolare della zona del Tordino. Con il prolungamento fino a contrada Gattia e il ricongiungimento con il parco fluviale del Vezzola, gli amanti delle due ruote e delle passeggiate avranno a disposizione, si ritiene entro la fine dell’estate, un anello di circa 17 chilometri.

Leave a Comment