A Colleranesco nasce una Rsa per i malati di Alzheimer

TERAMO – Nasce presto a Colleranesco una residenza sanitaria assistita destinata ai malati di Alzheimer, di circa 45 posti letto. Il progetto della Asl di Teramo è nato a supporto dell’impegno messo in campo contro l’ Alzheimer e le patologie degenerative del cervello nell’ambito del progetto “Hub&Spoke”, una rete di supporto per il paziente affetto da demenza e per la sua famiglia. L’attività del progetto si svolge in quattro ambulatori all’interno dei quattro presidi ospedalieri teramani e al domicilio del malato. I professionisti del progetto sono psichiatri, neurologi, geriatri, psicologi, infermieri, assistenti sociali e fisioterapisti che si prendono cura del malato da un punto di vista farmacologico, infermieristico, motorio ed offrono alle famiglie un supporto psicologico ed una assistenza sociale, oltre che informazioni su come gestire al meglio il malato. Ad oggi l’équipe ha preso in carico 680 famiglie con un supporto quasi esclusivamente domiciliare. Inoltre l’équipe del progetto svolge dei corsi di formazione rivolti sia al personale medico infermieristico che alle persone che si occupano dell’assistenza di questi soggetti, anche per l’aumento della terapia non farmacologica. “Obiettivo del gruppo – si legge in una nota della Asl – è quello di incrementare i servizi offerti incrementando il personale coinvolto e i centri esistenti sul territorio, magari con l’apertura di un Centro Diurno per i malati che riduca il carico assistenziale delle famiglie”.

Leave a Comment