Folklore internazionale a Penna Sant'Andrea

TERAMO – Al via a Penna Sant’Andrea il 38° Incontro di Folklore Internazionale. Alla manifestazione, che si terrà dal 31 luglio al 3 agosto, parteciperanno gruppi di Messico, Guatemala, Turchia, Ungheria, Romania, Bulgaria Puglia, Sardegna, Marche, Abruzzo. Quest’anno l’incontro è preceduto, il 31 luglio, alle ore 21, da una sessione “aspettando il Festival”: serata di beneficenza con l’esibizione del gruppo “Antonello Persico e gli Arbor” che cantano Fabrizio De Andrè. “Il ricavato della serata – spiega Federico Fabri della Proloco – sarà devoluto all’Associazione A.M.I.C.O. Onlus, l’Associazione Malformazioni Infantili Chirurgiche, che ha sede presso l’Ospedale Civile di Pescara. Tra gli altri eventi collaterali che costituiscono novità di questa edizione il 2 agosto la giornata di studi intitolata: “Culture di Passaggio: trasmissione, riconoscimento, reinvenzione”, con una sessione speciale in ricordo del sindaco di Penna, Antonio Fabri,  e il primo Concorso Fotografico “Penna Sant’Andrea tra Natura e Folklore”, al quale è possibile partecipare gratuitamente fino al 10 agosto”. Venerdì 1 agosto, alle 21, ci sarà l’esibizione dei Gruppi in costume.   Sabato 2 agosto la quinta edizione della “Notte Folk”: gruppi di musica popolare di varie nazioni si esibiranno per l’intera nottata. Sempre sabato, a partire dalle ore 10, nella Sala Polifunzionale di Penna, la Giornata di studi “Culture di passaggio”. Alle ore 17.30, omaggio alla memoria di Antonio Fabri. Domenica 3 agosto alle 10.30 Santa Messa con i gruppi folk, alle 17.30 la sfilata e, alle 21, si celebra il tradizionale Incontro di Folklore con gruppi in costume provenienti da ogni parte del mondo. Nei giorni del Festival sarà possibile visitare la Mostra-Mercato degli Strumenti Musicali artigianali di Enzo Di Silverio, artigiano di Picciano molto apprezzato per la sua vasta e preziosa produzione di strumenti musicali tradizionali, fatti interamente a mano, la Mostra permanente del LACCIO D’AMORE (esposizione di foto e cimeli del Gruppo presso la Sede dell’Associazione), lo Stand della Riserva Naturale Regionale “Castel Cerreto”  e numerosi altri stand dedicati all’artigianato artistico locale. Tutte le sere, inoltre, la Proloco allestirà i propri stand con tante specialità enogastronomiche, rievocando l’antica Sagra del pane casereccio. Il programma è stato presentato in conferenza stampa al Consorzio Bim di Teramo dal sindaco di Penna, Severino Serrani, da Federico Fabri, presidente della Proloco e Annachiara Baiocco, vicepresidente dell’Associazione “Laccio D’Amore”, che come ogni anno organizza il Festival su delega dell’Amministrazione.

Leave a Comment