Una voragine si apre in via Getulio / FOTO-VIDEO

TERAMO – Una voragine di circa due metri e mezzo di diametro e di una profondità indefinita, almeno quattro o cinque metri, si è aperta all’improvviso oggi nel primo pomeriggio in via Getulio. La buca, al margine del muro perimetrale posteriore di uno dei cortili dell’ex manicomio, ha inghiottito parte della via in sanpietrini che sono letteralmente ‘scomparsi’ nel sottosuolo. Questo ha fatto ipotizzare la presenza di una più ampia apertura sotterranea, una sorta di grande stanza al di sotto del livello stradale la cui natura è al vaglio dei tecnici comunali e di quelli dell’Acquedotto del Ruzzo: potrebbe trattarsi di vecchi locali sotterranei dell’ex manicomio oppure di una grande cisterna di raccolta acque o materiali oppure ancora di un tunnel scavato dalle infiltrazioni e dal confinante canale fognario. Secondo i vigili del fuoco e i tecnici intervenuti sul posto, un’altra porzione della strada pootrebbe crollare, perchè il diametro della buca, al di sotto dell’attuale apertura, è maggiore ancora. Per questo motivo la strada è stata transennata e interdetta al transito, in attesa degli interventi di consolidamento del terreno e del fondo stradale.

Leave a Comment