Due chef d'autore per il "Gran Galà" in Fortezza

CIVITELLA DEL TRONTO – Già “tutto esaurito” per lo speciale evento organizzato dal Gal Leader Teramano, il “Gran Galà Show Cooking” nella suggestiva Fortezza di Civitella del Tronto. Due le serate organizzate in collaborazione con la Fondazione Fortezza Abruzzo per il 4 e 5 agosto, con protagoniste le eccellenze del territorio teramano interpretate in chiave moderna e autentica dagli chef Enzo Barnabei, patron del ristorante Osteria degli Ulivi di Montorio al Vomano, e Sabatino Lattanzi, chef del Ristorante Zunica 1880 di Civitella. In ciascuna delle due serate, che avranno inizio alle ore 20, con visita alla Fortezza borbonica, gli ospiti saranno guidati in un vero e proprio viaggio enogastronomico, con degustazioni (gratuite) di 3 portate gourmet in abbinamento a vini del territorio. A condurre le degustazioni sarà il giornalista e critico enogastronomico Antonio Paolini. Al termine degli show, i partecipanti potranno acquistare i prodotti tipici dell’enogastronomia teramana presso il bookshop della Fortezza. “Dopo il successo della formula show cooking – spiega il presidente del Gal, Carlo Matone – testato nell’ultima edizione dell’Appennino Festival, abbiamo pensato di riproporre il format delle lezioni-dimostrazioni di alta cucina in abbinamento alla grande tradizione gastronomica locale e alle eccellenti materie prime dell’Appennino teramano. La promozione del territorio passa attraverso un’esperienza da vivere e da raccontare per il visitatore. E la risposta è stata entusiasta: abbiamo esaurito i 200 posti disponibili in pochissimi giorni, con la sola promozione via social network, ci sono state centinaia di richieste e grande interesse da parte dei turisti a livello nazionale e internazionale. Un sentito ringraziamento alla Fondazione Fortezza Abruzzo, alla Fortezza di Civitella e al Consorzio Costa dei Parchi, per il coinvolgimento degli ospiti delle proprie strutture ricettive”. Durante le due serate sarà possibile visitare in Fortezza, nella Chiesa di San Giacomo, la Mostra “Ruralia” di Roberta Censorii: 20 scatti che documentano lo straordinario potenziale di un territorio ricco di “gusto”, quale appunto quello del Gal, declinato in tutte le sue componenti. La mostra racconta una “terza Italia”, fra il mare e la montagna, che sta costruendo nuove economie e nuovi modelli d’impresa, facendo leva sul concetto del “gusto”. Il Gran Galà in Fortezza si colloca all’interno di una serie di eventi promossi dal Gal Leader Teramano tramite il circuito “Tradizioni e Sapori dell’Appennino Teramano”: un calendario di appuntamenti fino a dicembre.

Leave a Comment