Isola del Gran Sasso, il sindaco revoca l'incarico all'assessore Di Pietro

ISOLA DEL GRAN SASSO – Strappo in giunta al Comune di Isola del Gran Sasso. Il sindaco Alfredo Di Varano ha firmato ieri la revoca dell’incarico di assessore a Enzo Di Pietro. A determinare la revoca – come recita il decreto di revoca – “le posizioni fortemente critiche nei confronti dell’amministrazione comunale” assunte ormai da tempo dall’ormai ex assessore all’Ambiente e alla Cultura. Posizioni che hanno “determinato il venir meno del rapporto di fiducia posto alla base della nomina”. Altra motivazione, l’assenteismo di Di Pietro, in quota Sel, che “dal 2 maggio non partecipa alla vita amministrativa pur essendo regolarmente in carica e percependo la relativa indennità di funzione”. La rottura si è acuita in questi ultimi giorni, a seguito degli atti prodotti dall’esponente vendoliano: “Interrogazioni e mozioni – scrive il sindaco – tipici di un’azione di opposizione che, oggettivamente, rende incompatibile la presenza dell’assessore nella giunta comunale”. Secca la replica di Di Pietro e del coordinatore provinciale di Sel, Stefano Ciccantelli. “Motivazioni alquanto discutibili” alla base della revoca secondo l’ex assessore, “che che tagliano di netto il dialogo sulle questioni sollevate da tempo, messe per iscritto attraverso mozioni e interrogazioni che hanno lo scopo di sollevare e risolvere i problemi della comunità; ora scritte e protocollate perché quelle verbali non vengono considerate”. “Alla fine – continua la nota congiunta con il coordinatore Ciccantelli – pur di non cambiare rotta su alcuni temi importantissimi nella gestione del bene comune, i poteri forti hanno scelto di cacciarci dalla giunta, mettendoci all’opposizione. Visto l’epilogo di questa triste ed alquanto ridicola vicenda, noi di SEL non arretreremo di un solo passo su queste battaglie di etica pubblica e civiltà”.

Leave a Comment