I ritardi della Regione bloccano i lavori del ponte sul Vomano

TERAMO – Ponte sul Vomano, ritardi della Regione per il finanziamento da 3 milioni e 100mila euro destinati alla riduzione del rischio idraulico in corrispondenza dell’opera sul fiume. Il preliminare è pronto da tempo ma la pubblicazione del bando di gara per la progettazione definitiva è ritardato dalla mancanza della convenzione con la direzione del ciclo idrico integrato. Il nuovo ponte sul Vomano a Castelnuovo, struttura che da progetto della Provincia dovrebbe essere realizzata al posto dell’attuale, è un’opera che sulla base di quanto previsto dalla delibera di giunta regionale 285 del 2013 dovrebbe essere beneficiaria di un finanziamento “mirato alla riduzione del rischio idraulico in corrispondenza del ponte sul fiume Vomano” ma la pubblicazione del bando è ritardato proprio dalla mancanza della convenzione. Già firmata invece la convenzione con l’altra direzione coinvolta, quella dei trasporti, per un importo da 2 milioni e 900mila euro. Giovedì prossimo si terrà in Provincia un incontro con la Regione e i Comuni interessati. “Con l’obiettivo di comprendere meglio e magari rimuovere le situazioni ostative – dichiara l’assessore provinciale alla Viabilità, Massimo Vagnoni – ho convocato una riunione con i responsabili delle Direzioni regionali alla presenza dei sindaci di Castellalto e quello di Cellino”. “E’ diventato urgente conoscere lo stato di avanzamento dell’iter procedurale complessivo di competenza regionale – continua – al fine di dare seguito, quanto prima, all’attuazione di un intervento tanto atteso dal territorio”.

Leave a Comment