Si apparta con una prostituta e viene colto da infarto

CONTROGUERRA – Un pensionato 65enne di Ascoli, è morto questa mattina a causa di un infarto che lo ha colpito mentre era appartato in macchina con una prostituta extracomunitaria. Il dramma si è consumato nelle campagne lungo la Bonifica del Tronto dove l’uomo stava consumando un rapporto sessuale con la donna, adescata lungo la cosiddetta "strada dell’amore". A dare l’allarme è stato un passante che ha visto l’uomo, seminudo, riverso sul sedile della macchina nel territorio del comune di Controguerra. Si è pensato al peggio, anche a un decesso per mano violenta, ma quando sono arrivati i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica che hanno anche rintracciato e identificato la prostituta, il quadro è apparso più chiaro. Nessuna violenza bensì una morte naturale, dovuta a un attacco cardiaco. L’uomo, che era vedovo, viveva in un comune dell’ascolano al confine con l’Abruzzo.

Leave a Comment