Ritrovato senza vita uno dei due scomparsi in Vibrata

CORROPOLI – Il corpo senza vita di Luciano Di Monte, il 65enne scomparso da casa il 31 luglio scorso e di cui snon si avevano più notizie da quel giorno, è stato rinvenuto nel tardo pomeriggio di oggi in una piccola rimessa agricola nella zona del bivio Corropoli. Il corpo in avanzato stato di decomposizione, è stato scoperto dagli inquilini di un’abitazione attigua che hanno avvertito un forte odore ed avevano ipotizzato la presenza della carcassa di un animale o di rifiuti. Si trattava, invece, della salma dell’uomo scoparso e che tutti cercavano assieme a un altro di cui non si hanno più tracce, Daniele Taddei. Sono stati subito avvertiti i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Alba Adriatica. Sul posto sono intervenuti il capitano Raffaele Iacuzio, il sostituto procuratore della Repubblica di Teramo Bruno Auriemma e l’anatomopatologo Giuseppe Sciarra; quest’ultimo sta effettuando la ricognizione cadaverica. L’anziano abitava a pochi metri dal luogo in cui è stato scoperto il suo cadavere.

Leave a Comment