Difende i vu cumprà dai controlli: in auto aveva un magazzino di merce taroccata

MARTINSICURO – Non ha gradito i controlli predisposti dalle autorità di polizia contro il commercio ambulante abusivo sulle spiagge e ha aggredito i carabinieri, inveendo contro di loro. Quando i militari, disattesi tutti gli inviti a calmarsi e ad avere un atteggiamento più consono e rispettoso, le hanno chiesto i documenti e l’hanno identificata si è scoperto che in auto aveva un magazzino di merce contraffatta per un valore di circa 8mila euro. I carabinieri hanno dunque denunciato S.R., una donna di Martinsicuro di 24 anni, per commercio di materiale contraffatto e ricettazione. La donna, che si trovava sull’arenile al momento dell’identificazione di alcuni vu cumprà di colore ed era intervenuta in loro difesa, sostenendo l’inopportunità dei controlli, in macchina, parcheggiata sul lungomare a poca distanza, teneva 90 paia di scarpe e 40 polo griffate ma false. Un rapporto è stato presentato alla magistratura. 

Leave a Comment