Torre Cerrano diventa il castello della Bella e la Bestia

PINETO – Dopo l’ottimo successo del musical “Peter Pan, la Fiaba in musica”, andato in scena a Torre Cerrano nello scorso mese di luglio, un nuovo spettacolo della compagnia teatrale “Le voci di Madre Teresa”, allieterà la serata di domani (ore21): La Bella e la Bestia, libera rivisitazione di una delle più famose fiabe europee. L’evento è organizzato dal “Gruppo ricreativo e culturale Madre Teresa” di Mosciano Sant’Angelo, in collaborazione con l’Area Marina Protetta e la Cerrano Trade. Torre Cerrano si trasformerà per l’occasione nel castello dimora della Bestia. Siamo nella Francia di inizio secolo quando una ragazza di nome Bella decide di salvare il padre dalle grinfie della temuta Bestia, prendendo il suo posto. Sono 25 ragazzi, di età compresa tra i 10 e i 22 anni, gli interpreti del commedia musicale diretta da Ermando Mattiucci, responsabile artistico e musicale. Le scenografie e gli oggetti di scena sono realizzati a mano da Giulio Di Marco e Marcello Montilii, mentre i costumi sono curati e realizzati da Paola Narcisi. Le coreografie, infine, sono a cura di Chiara PalandraniAl termine dello spettacolo, sarà possibile effettuare la visita guidata a Torre Cerrano e al Museo del Mare.

Leave a Comment