Trovato senza vita l'ex calciatore del Teramo Giovanni Manari

SANT’EGIDIO – Dolore e commozione a Sant’Egidio per la improvvisa scomparsa, a 55 anni, dell’ex giocatore dela Sant e del Teramo, Giovanni Manari. Il suo corpo senza vita è stato rinvenuto nella sua abitazione di Paolantonio di Sant’Egidio ieri sera verso le 22, mentre in città si svolgeva la prima Notte Bianca. A stroncare la vita del noto ex calciatore è stato con tutta probabilità un infarto. Classe 1959, ex giocatore professionista del Teramo in serie C, Sambenedettese in serie B e tante altre squadre blasonate della lega professionistica, nella sua carriera si era distinto per i calci piazzati, rigori e punizioni. A Fano addirittura suppe la rete con una tiro dalla distanza. Dopo la brillante carriera da atleta, si è distinto anche come allenatore, guidando la Santegidiese in serie D a più riprese. Ha guidato anche il Martinsicuro e la scuola calcio del Castel Di Lama e tante altre formazioni di Marche ed Abruzzo. Manari lascia la moglie Amalia ed il figlio Manuel, promessa del calcio professionistico tesserato con l’Ascoli calcio in procinto di approdare alla Lazio. 

Leave a Comment