Diciottenne minaccia la madre con un coltello per soldi: arrestato

TERAMO – Ha minacciato la madre con un coltello, al culmine di una violenta lite, l’ennesima, scoppiata perchè voleva denaro che i genitori gli negano per evitare che servano per l’acquisto di droga. Ma stavolta la crisi reattiva di F.C., diciottenne teramano, primogenito di una nota coppia di imprenditori, ha rischiato di trasformarsi in dramma famigliare. E’ stata la stessa madre del ragazzo a riuscire ad avvertire i carabinieri, il cui intervento nell’abitazione ha permesso non solo di calmare il giovane e bloccarlo, ma anche di rinvenire 25 grammi di marijuana che aveva nascosto. Adesso è in cella per estorsione ai genitori e aspetta di essere ascoltato dal giudice per la convalida dell’arresto.

Leave a Comment