Maltrattamenti al proprio cane, denunciato padrone a San Nicolò

TERAMO – Tenuto in un box stretto e sporco, come cuccia un bidone di ferro arrugginito. Quando è stato trovato lo scorso 23 agosto dalle guardie eco zoofile Oipa di Teramo, il cane pesava appena 11 chili, aveva un’alopecia diffusa su tutto il corpo, infestato da pulci e con ferite sul dorso e piaghe da decubito sul posteriore colonizzate da mosche. Una segnalazione arrivata alle guardie la settimana scorsa ha fatto scattare il sopralluogo a San Nicolò a Tordino dove gli agenti si sono imbattuti nell’animale – soprannominato Argo – un setter inglese di circa 4 anni. Accanto al box del cane, ne sono stati rinvenuti altri due con altrettanti cani. Il padrone è stato identificato con l’aiuto dei carabinieri e denunciato per maltrattamento di animali. Il procuratore Davide Rosati ha autorizzato il sequestro preventivo del cane che è stato affidato in custodia giudiziaria alla clinica della facoltà di Veterinaria dell’Università di Teramo per gli esami clinici e le prime cure. Il sequestro è stato convalidato ieri.

Leave a Comment