Canali di scolo ostruiti a Pineto, i Cinque Stelle attaccano Verrocchio

PINETO – Canali di scolo ancora ostruiti, chiusi da viecche lamiere o coperti da erbacce. Il Movimento Cinque Stelle di Pineto contesta l’amministrazione Verrocchio e smentisce i lavori che il Comune avrebbe effettuato nei giorni scorsi in previsione dell’allerta meteo di queste ore. I grillini e il consigliere Santino Ferretti citano le segnalazioni ricevute da cittadini “allarmati per le pessime previsioni meteo” e, con tanto di foto, documentano lo stato dei canali di scolo “totalmente privi di manutenzione”. “I cittadini segnalano che, nonostante i vari annunci del sindaco Verrocchi – si legge nella nota del M5S Pineto – in realtà nemmeno questa volta sono state eseguite le azioni necessarie per scongiurare il ripetersi delle disastrose inondazioni che hanno colpito, per ben tre volte negli ultimi tre anni, Pineto e in particolare la frazione di Scerne”. A differenza di altri Comuni della costa, continuano i Cinque Stelle, “il Comune dopo i fatidici primi 100 giorni di amministrazione è ancora totalmente incapace di combattere il “primo nemico” individuato dallo stesso sindaco in campagna elettorale, e cioè il dissesto idrogeologico e il rischio alluvioni drammaticamente aumentato a Pineto negli ultimi anni a causa dello scellerato consumo del territorio e dell’urbanizzazione selvaggia sostenuta dalle precedenti amministrazioni”.

Leave a Comment