A Pineto il volontariato si fa in stazione

PINETO – Anche a Pineto parte il progetto "Volontariato in stazione" che consentirà ai volontari della pubblica assistenza Pros Onlus di utilizzare la stazione della cittadina per le proprie attività. L’iniziativa, a livello nazionale, è stata resa possibile dal protocollo d’intesa stilato da Ferrovie dello Stato Italiane (FS), Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Csvnet (Coordinamento nazionale dei Centri di Servizio per il volontariato). Il progetto prevede in sintesi la concessione e l’utilizzo da parte delle associazioni di volontariato delle cosiddette stazioni ‘impresentate’, quelle cioè in cui non è più necessaria la presenza fisica di personale ferroviario perchè gestite a distanza tramite sistemi tecnologici. “Sarà un’occasione per rendere di nuovo viva la nostra stazione, rendendola un punto di riferimento per i cittadini, i turisti e le istituzioni locali", spiega il presidente della Pros Onlus, Anselmo Candelori. "Avere finalmente una sede in un punto strategico per il territorio – continua Candelori – ci incoraggia ad andare avanti sempre più motivati nelle nostre attività di volontariato e assistenza. Siamo contenti di poter ridare ai nostri volontari una sede adeguata e siamo certi che i servizi saranno ancora più appassionati". “Un traguardo importante – aggiunge il presidente Anpas Abruzzo, Serafino Montaldi – che dimostra grande sensibilità al mondo del volontariato. Un passo che porterà a risultati importanti nella qualità e interazioni delle azioni che il volontariato mette in campo ogni giorno per soddisfare i bisogni crescenti della nostra comunità".

Leave a Comment