Minaccia la ex con coltello davanti al figlioletto

CORROPOLI – L’obbligo di tenersi ad almeno 500 metri dall’abitazione dell’ex convivente e di non avvicinarsi a lei e ai suoi figli è stato adottato dal gip del tribunale di Teramo nei confronti di un 44enne autista di Corropoli ma residente ad Alba Adriatica accusato di maltrattamenti in famiglia e minacce. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo avrebbe minacciato con un coltello la ex donna, una casalinga albese di 40 anni, insultandola e minacciandola davanti a uno dei figli minori.  Secondo le indagini le minacce e gli atti persecutori andavano avanti da un anno e mezzo: è stata la stessa vittima, che aveva deciso di lasciare l’abitazione due mesi fa, a rivolgersi ai carabinieri.

Leave a Comment