Provincia, il centrosinistra ha scelto: il candidato è Di Sabatino

TERAMO – Entra nel vivo la discussione sulle candidature alla presidenza della nuova Provincia per le elezioni di secondo livello del prossimo 12 ottobre. Nel centrosinistra sembra che sia giunta la decisione univoca nel centrosinisra: il Partito democratico ha deciso di convergere sul nominativo di Renzo Di Sabatino, avvocato, consigliere provinciale uscente ed ex sindaco di Bellante. Lunedì una riunione decisiva dovrebbe portare all’ufficializzazione della sua candidatura, anche con il consenso del sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro, la cui partecipazione alla corsa elettorale era stata individuata come probabile. Il centrodestra teramano invece attende di ritrovarsi attorno a un tavolo, in settimana, per convincere il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, a mettere tutti d’accordo accettando la candidatura. Dal conclave dei “gattiani”, riuniti oggi a Roseto, esce rafforzata intanto la posizione del sindaco di Corropoli, Umberto D’Annuntiis, sul cui nome converge la quasi totalità dei componenti dell’area che fa riferimento al vicepresidente del consiglio regionale Paolo Gatti. Ma sono anche in forte rialzo le quotazioni del vice coordinatore provinciale di Forza Italia e primo cittadino di Atri, Gabriele Astolfi.

Leave a Comment