Centri antiviolenza, liquidati i contributi per 30mila euro

L’AQUILA – Ammontano ad oltre 300 mila euro i finanziamenti liquidati dalla Regione Abruzzo per le annualità 2012 e 2013 alle strutture pubbliche e del privato sociale impegnate in progetti di promozione e sostegno dei centri antiviolenza e delle case di accoglienza per le donne maltrattate previsti dalla legge regionale 31 del 2006. «Siamo particolarmente soddisfatti di questo provvedimento – ha dichiarato l’assessore con delega alle Politiche sociali, Marinella Sclocco – in quanto questi organismi rappresentano uno dei tasselli fondamentali del variegato mosaico della welfare community abruzzese. La prevenzione ed il contrasto al fenomeno della violenza di genere costituiscono per noi temi di particolare importanza che ci vedranno sempre in prima linea nel supportare progetti speciali ed innovativi in grado di sostenere le vittime di tale sopruso. A tal proposito, ricordo che, per l’anno in corso – ha concluso l’assessore – come indicato dalla stessa legge regionale, le domande di concessione del contributo devono essere inoltrate alla direzione competente entro il prossimo 30 settembre».

 

Leave a Comment