Cade dalla scala in parrocchia, collaboratore in coma

TERAMO – È in coma irreversibile in un letto dell’ospedale Mazzini di Teramo D.M., un pensionato 64enne, collaboratore della chiesa San Paolo di Vasto, che venerdì è caduto da un’altezza di due metri. L’uomo era impegnato a tinteggiare alcuni locali della parrocchia destinati a ospitare un emporio per i poveri, quando sarebbe caduto dalla scala riportando un trauma cranico. A trovarlo a terra alcuni amici che hanno provveduto a chiedere l’intervento di un’ambulanza del servizio del 118. Dopo un primo ricovero a Vasto è stato trasferito nel più attrezzato centro ospedaliero a Teramo. Questa mattina le condizioni si sono aggravate e i famigliari hanno dato l’assenso all’espianto degli organi ma, per procedere, è necessario attendere il benestare della Procura della Repubblica di Vasto che avrebbe aperto un fascicolo sull’accaduto.

Leave a Comment