L'Università torna a riproporre un corso per gli agenti di commercio

TERAMO– Lunedì 22 settembre, nella sede dell’Università di Teramo, si terrà un convegno sugli ingredienti fondamentali per il futuro dell’agente di commercio che inaugurerà la seconda edizione del Corso di laurea in Scienze della Comunicazione per gli agenti di commercio, ideato da Usarci Teramo , l’associazione di categoria ,in collaborazione con l’Università degli Studi di Teramo per la riqualificazione e l’alta formazione ottenuti dai 52 agenti iscritti al primo anno e confermato dall’elevato numero di iscrizioni previste per il prossimo anno accademico. L’incontro offrirà inoltre l’occasione per parlare, insieme ad ospiti illustri, di formazione continua, della progettazione di workshop formativi aperti ad agenti, studenti e professionisti, della partnership con il gruppo Linkedin “Opportunità Agenti” – tra i primi 10 in Italia con oltre 25.000 iscritti e dell’applicazione SELLF, l’innovativa App ideata per semplificare la vita lavorativa degli agenti di commercio.«La collaborazione tra Università degli Studi di Teramo e USARCI Teramo è iniziata un po’ per caso – racconta Stefano Traini, Preside Università degli Studi di Teramo -, partendo dall’esigenza di migliorare la preparazione degli agenti di commercio. Abbiamo così pensato ad un corso curvato sulle loro esigenze, mantenendo però l’impianto di Scienze della Comunicazione. La sorpresa è stata trovare dei professionisti, già affermati e con attività ben avviate, che si sono rimessi a studiare, preparare esami e lavorare in gruppo e tutto questo impegno li ha portati a completare, tutti e in tempo, i cinque esami del primo anno. Una volta, l’Università firmava convenzioni con questi gruppi, oggi noi abbiamo cambiato impostazione, offrendo tutto il nostro supporto, ma chiedendo loro di svolgere il percorso tracciato, studiando e superando gli esami. Una formula che ha funzionato e sta funzionando».

Leave a Comment