La Tercoop 'spinge' per la gestione dei nuovi stalli in via Capuani

TERAMO – La Tercoop torna a sollecitare l’amministrazione comunale sul rinnovo del bando per la gestione degli stalli auspicando inoltre che i nuovi 15 stalli ricavati in via Capuani dal Comune vengano affidati alla cooperativa in modo da coprire le perdite maturate negli ultimi 4 anni nel numero dei parcheggi a disposizione. «Questi stalli sarebbero importanti per la copertura parziale dei costi che sosteniamo – spiega il presidente della cooperativa Leo Iachini – mentre l’utilizzo dei parcometri (l’altra ipotesi valutata dal Comune), senza una presenza costante di un ausiliario del traffico, non riuscirebbe a coprire nemmeno i costi dell’affitto dei due parcometri necessari». Grande preoccupazione esprime ancora il presidente della Tercoop per il rinnovo del bando, alla luce di una proposta presentataa da un concorrente, che in cambio di alcuni lavori in piazza San Francesco e piazza Martiri Pennesi, tratterebbe dai ricavi complessivi un legittimo utile di impresa riducendo drasticamente il personale eccedente nella gestione dei parcheggi. «La nostra cooperativa – spiega Iachini – senza fini di lucro e finalizzata all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, sarebbe fuori gioco in partenza dal momento che non possiede capitali da investire subito per offrire l’uovo al Comune e tenersi la gallina . La Tercoop torna così a sottoporre la proposta di partenariato pubblico privato che attraverso prevede il reimpiego degli utili maturati in lavori utili alla collettività da affidare ai lavoratori in esubero. «Perché – domanda infine Leo Iachini – l’assessore Di Giovangiacomo preferisce concedere la gallina in cambio dell’uovo , quando la Tercoop propone un risparmio ben più consistente per le casse comunali?».

Leave a Comment