Minaccia i carabinieri con una siringa per non farsi arrestare

PESCARA –  Ha cercato di evitare il controllo dei carabinieri, sapendo che gli avrebbero trovato addosso della droga, per cui ha afferrato una siringa e ha cercato di schivare i militari, brandendo la siringa alla presenza di alcuni pedoni. L’uomo, un 33enne di Roseto e’ stato poi arrestato dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile. L’episodio e’ accaduto a Pescara. Avendo qualche dose di droga si e’ innervosito per il controllo e ha tentato la fuga e quando e’ stato bloccato con il supporto di un’altra pattuglia ha minacciato i militari di aggredirli o di scagliarsi contro i passanti brandendo la siringa e ha cercato di colpire i carabinieri. Ci sono stati momenti di forte tensione, considerata la presenza di una donna con un bambino di pochi anni seduti ad una vicina fermata dell’autobus.

Leave a Comment