Silvi, il Comune attiva la sorveglianza dei propri edifici

SILVI – Parte il primo ottobre il servizio di vigilanza del patrimonio comunale di Silvi. Il Comune ha infatti di attivare il pattugliamento h24 di tutte le proprietà mobiliari e immobiliari di propria competenza a seguito degli atti vandalici e dei tentati furti subiti di recente. Gli edifici interessati al controllo saranno la sede del Comune, il comando di Polizia Municipale, gli uffici tecnici, la farmacia, le strutture sportive e tutti i plessi scolastici. Il servizio sarà eseguito da ditta e personale qualificato che garantirà l’attività per 365 giorni l’anno e i passaggi ispettivi inizieranno da dopodomani alle 22. La pattuglia avrà a bordo guardie particolari armate e collegate alla Centrale Operativa. Le operazioni di controllo e vigilanza saranno inoltre effettuate a mezzo Datix, ossia tramite un lettore di prossimità o anche la ronda elettronica. Il sistema consentirà al Comune di ricevere un report giornaliero di tutti i passaggi effettuati dalla pattuglia presso gli edifici. “Il piano sicurezza è stato fortemente voluto dopo gli atti vandalici e i tentati furti a danno del nostro patrimonio con cospicui danni economici – spiega il vicesindaco Vito Partipilo – il servizio è di primo livello e garantisce anche una copertura di vigilanza sul territorio. Stiamo inoltre prevedendo di estendere la sorveglianza con telecamere fisse, negli immobili, collegate alla Centrale Operativa.“

Leave a Comment