Delibere pasticciate e obsolete, i "grillini" denunciano i pastrocchi on line

TERAMO – Gravi anomalie denuncia il capogruppo del Movimento 5 stelle del Comune di Teramo in relazione alla pubblicazione di recenti delibere di Giunta che recherebbero un’intestazione datata 3 gennaio 2006. Anomalie consultabili sull’albo pretorio on line dell’ente dove emerge che anche i certificati di esecutività sono sbagliati. «Anche i documenti si rifiutino di ammettere che siamo al Brucchi bis, vorrebbero si tornasse indietro al 2006- commenta ironicamente Berardini – I componenti della giunta risultano poi a seconda dei casi o tutti assenti o tutti presenti, ma il conteggio finale è sempre di 6 presenti contro 4 assenti». Pasticci frutto di delibere “copia e incolla” secondo l’esponente grillino che cita tra le sbadataggini anche le recenti disposizioni su “Sportissimamente”. Berardini conclude sollecitando la segreteria generale a verificare la correttezza delle delibere, la loro validità e a pubblicare i testi corretti per non incorrere in violazioni sulla trasparenza amministrativa.

Leave a Comment