Ferrovie: auto abbatte la barriera del passaggio a livello

TERAMO – Circolazione rallentata dalle 7:30 alle 8 di stamane sulla linea feroviaria adriatica Ancona-Pescara per il danneggiamento delle sbarre del passaggio a livello a Porto d’Ascoli. Un veicolo stradale – che non è stato possibile identificare – ha abbattuto le sbarre di ingresso del passaggio. L’impianto era perfettamente funzionante così come i segnali acustici e luminosi che segnalano la chiusura delle sbarre. Nonostante l’immediato intervento delle squadre di emergenza di Rfi, un Intercity e 6 Regionali hanno registrato ritardi fino a 30 minuti. Rfi ricorda che, per evitare questo tipo di inconvenienti e altri incidenti ancora più gravi, è necessario rispettare l’articolo 147 del Codice della Strada (Comportamento ai passaggi a livello). Il passaggio a livello deve essere attraversato solo quando le barriere sono completamente alzate. Quando le sbarre iniziano a chiudersi è assolutamente necessario fermarsi. Quando sono abbassate è vietato, oltre che pericoloso, tentare di sollevarle, scavalcarle o passare al di sotto.

Leave a Comment